Ma che Fase Fa?

Sull’aereo che è sul punto di precipitare, un Politico saccente, un Frate pacioso ed uno Studente liceale, discutono su chi potrà lanciarsi con gli ultimi due paracadute disponibili.

D’un tratto il ragazzo si apparta col politico e, con aria complice, gli consegna un fagotto.

Il politico sorride e, con fare sornione, si avvia rapido al portellone e si lancia nel vuoto.

Il frate, credendo sia rimasto un solo paracadute, dice al ragazzo: “Caro figliolo, prendi tu l’ultimo. Io cercherò di planare facendo effetto vela con il saio e pregherò il S . . .”

“Non si preoccupi Fra Giulio” dice il ragazzo. “al politico ho detto che i paracadute di questo aereo sono stati forniti da una fazione opposta” 

“E allora . . .?”   chiede Fra Giulio.

“E allora, lo spocchioso Onorevole,   . . . si è appena lanciato col mio sacco a pelo!”  ]

 

Ho hackerato una vecchia barzelletta per sottolineare l’atteggiamento che trovo assurdo e spregevole in una situazione sanitaria, umana ed economica di una violenza inaudita.

Che si tratti del MES, della APP, della farsa su chi è un congiunto e chi no, della cosiddetta FASE-2, nessuno rinuncia all’interesse di parte e così la FASE-2 non parte.

 

Mentre loro baruffano Le domando: “Vuole diventare mio complice nella decisione di farci gli affari nostri e riflettere sulle FASI 2-3-4-5 etc. per la parte relativa all’economia, alla finanza ed alla pianificazione del patrimonio personale-familiare?

Supponendo abbia assentito proseguo con le FASI NOSTRE.

 

LA FASE 2

 

a) Credo a nessuno, per quanto disinteressato, sarà sfuggito il paradosso del prezzo del petrolio andato in negativo. Qui mi limito a segnalare che l’eccesso di offerta è tale da renderne lo stoccaggio più costoso della stessa materia prima. Si tratta di un fenomeno estremo che però ben rappresenta la complessità del periodo che stiamo vivendo.

 

b) Altro fenomeno straordinario è quello delle borse mondiali il cui indice MSWI, tra il 19/2 e il 23/3, in soli 22 giorni di negoziazione, è sceso del 33%. Poi, quasi altrettanto rapidamente ha recuperato circa il 60% del calo subito.

Nonostante la straordinarietà del fenomeno trova conferma, per l’ennesima volta, l’assunto che:

 “la paura è sempre una pessima consigliera”.

 

Chi è precipitosamente uscito lo ha fatto:

1) consolidando una perdita che era solo contabile

2) a prezzi quasi sempre inferiori a quelli attuali

3) adesso si lambicca nel dilemma tra, il rientro 

    furtivo e l’attesa di un qualche magico segnale  

 

Naturalmente, in una situazione tanto complessa, nessuno può escludere nuovi scossoni ma difficilmente, gli eventuali futuri cali, potranno essere profondi come quello generato all’esplodere della pandemia.

Allo stesso modo è poco probabile che si possa tornare al normale andamento di crescita delle quotazioni fino a quando, sul fronte sanitario, si potrà contare su terapie un poco più sensate delle flebo disinfettanti e delle lampade abbronzanti di Trump, o a disporre, su larga scala, di un vaccino efficace.  

 

c) Alcuni dei fenomeni sociali e commerciali di tendenza, tipo le vendite on-line, hanno ulteriormente accelerato, mentre altri sono stati rallentati o letteralmente paralizzati. 

Tutta la Sharing Economy (servizi e beni condivisi via web): city car; car pooling; locazioni turistiche e brevi, sono e saranno messi in discussione perché sanitariamente pericolosi.  

 

La FASE 3

Caro lettore, iniziamo col chiederci: “chi, tra noi, pensa che tutto tornerà come prima?”

Non vedendo mani alzate passo a sintetizzare quanto ho potuto raccogliere, in svariati webinar e report, da Economisti, Sociologi, Analisti finanziari e Gestori.

a) il settore immobiliare, come di norma, sarà piuttosto lento ad adeguarsi ma subirà impatti significativi, sul prezzo degli affitti e sul valore, conseguenti alle esperienze di:

- Lock-Down: crescerà la domanda di abitazioni con spazi verdi, ampi balconi e terrazzi

- Lavoro e didattica Smart: cadrà la richiesta di uffici e di appartamentini da affitto breve

- Vendite On-Line: sprofonderà la domanda di spazi commerciali 

Una notevole contrazione riguarderà l’ambito turistico, sia alberghiero che seconde case che, solo in parte, sarà compensato dalla maggior propensione a vacanze “nazionali”.

b) per il settore obbligazionario c’è già stato un effetto Fly to quality (corsa ai titoli di maggior affidabilità)  ma vale comunque la pena tenere alta la qualità degli emittenti e sottopesare quelle dei mercati emergenti le cui banche centrali, di massima, non stanno dando lo stesso supporto delle occidentali (USA – Europa – Giappone).

Fa eccezione il mercato cinese perché ampio e perché la Cina è ormai emersa e… naviga.

c) per la parte azionaria: il tema delle Energie Rinnovabili (Green) sarà penalizzato dal crollo del prezzo del petrolio, mentre quello Ambientale, in senso lato, subirà solo un temporaneo rallentamento per poi riprendere vigore. Tra i New Trend, già in vigore prima della pandemia, risulteranno premiati da subito: tutta la Tecnologia (con in testa quella delle comunicazioni); Robotica; Big Data; Intelligenza Artificiale; Health Care (strutture, presidi, apparecchiature, più che il farmaceutico); Cyber Security; Staples (generi di primaria necessità)

 

La Storia che normalmente si evolve e ci apparecchia nuovi scenari, nei periodi di crisi, invece di rallentare, accelera. I cambiamenti diventano più rapidi, violenti e profondi.

La crisi (come il virus) attacca gli organismi più deboli.  La crisi fa Selezione.

Mentre le istituzioni, le banche, le aziende, gli artigiani e i professionisti più deboli, vengono ridimensionati o escono di scena, gli altri ne acquisiscono gli spazi lasciati vuoti.

E i risparmiatori? 

Ogni analisi generale, pur valida, resta un esercizio accademico che diventerà consulenza solo quando verrà calata nella realtà e nei progetti di vita di ciascun singolo investitore.

 

Per uno scambio di idee e contenuti, relativi alla sua specifica situazione, la invito a contattarmi direttamente in risposta a questa mail o con un SMS o via Whatsapp.

 

 30 aprile 2020                                                           Vincenzo Carrano

Per una prima consulenza e/oper partecipare alle iniziative di Bussola dei Risparmi,scrivimi!

ti contatterò molto presto per concordare  le modalità